LE SPIAGGE PIU’ BELLE DI LANZAROTE

Lanzarote, isola dai forte contrasti, oltre a spettacolari paesaggi lunari dominati dalle rocce laviche, potrete trovare anche incantevoli  spiagge contraddistinte da sabbia chiara e acque turchesi. Andiamo a scoprire insieme quali sono le più belle!

Playa de Famara

 Una delle spiagge più note e frequentate dell’isola, famosa soprattutto per gli amanti del surf e kite-surf perchè molto esposta ai venti. Siamo sulla costa settentrionale di Lanzarote e questa spiaggia è una delle più apprezzate e frequentate di tutta l’isola.

Playa de Famara è selvaggia, molto lunga e con un paesaggio da favola racchiuso da una maestoso massiccio chiamato el Risco de Famara. A causa del forte vento le condizioni del mare non rendono sempre possibile fare il bagno, ma la spiaggia vale assolutamente la pena di essere visitata: potrete ammirare le dune sabbiose o fare una lunga e rilassante passeggiata a contatto con la natura lungo i 5 km di litorale.

Playa de Papagayo

Un panorama da cartolina per una spiaggia unica, situata lungo la costa meridionale dell’isola. Playa de Papagayo è una baia riparata che offre un litorale di sabbia dorata e fine e acque cristalline color smeraldo. La spiaggia è inserita in una Riserva Naturale, il Parque Natural de Los Ajaches (l’ingresso con l’auto costa 3 euro) è circondata dalle rocce vulcaniche che la proteggono dai venti e dalle onde impetuose dell’Atlantico. A lato di Playa Papagayo si trova l’unico chiringuito presente nel parco naturale, dove ammirare la spiaggia dall’alto e fare un aperitivo all’ora del tramonto!

 Playa del Risco

Non si raggiunge facilmente e questo la rende per certi versi ancora più speciale.  Per arrivare a Playa del Risco è necessario infatti percorrere il ripido Sendero de los Gracieros, che parte da Ye, ma proprio per questo motivo è una spiaggia di sabbia tra le più tranquille e meno frequentate. Una volta arrivati non vorrete più ritornare (anche perché la salita del ritorno è un ottimo deterrente!). Si trova proprio davanti a La Graciosa ed è possibile camminare fino a raggiungere le antiche saline.

Playa del Caleton Blanco

Questa spiaggia è forse una delle più particolari dell’isola e si trova vicino al  villaggio di  Orzola. Un ambiente naturale incredibile ed una spiaggia bianchissima. Qui assaporerete i meravigliosi contrasti di colore tipici di Lanzarote. Sulla spiaggia, bagnata da acque cristalline e freschissime, si trovano le barriere di pietra vulcanica disposte circolarmente tanto caratteristiche dell’isola, che consentono di godere appieno del sole e del mare riparandosi dal vento.  A pochi km di distanza in direzione Arrieta, si trova anche la Caleta del Mojon Blanco, frequentata dalla gente del posto e formata da diverse spiagge e insenature di spiaggia bianca. L’ambiente è tranquillo e perfetto per il relax.

Playa de la Garita

La Playa de la Garita è una spiaggia tranquilla nei pressi del paese di Arrieta, comoda da raggiungere e piuttosto ampia. Parcheggio, alcuni ristorantini e il famoso chiringuito ne fanno una spiaggia conosciuta ed apprezzata. Un’ottima location per prendere il sole, ideale anche per i bambini e per fare il bagno.

Playa del Reducto

 

E’ la spiaggia urbana di Arrecife, la capitale di Lanzarote. E’ spesso caratterizzata dalla bassa marea ed il fondale è pietroso, per cui è consigliato fare attenzione. Playa del Reducto è una spiaggia piuttosto tranquilla, anche se molto frequentata anche dagli abitanti di Arrecife e quindi spesso più popolata durante la pausa pranzo e nel weekend.

Playa de Guacimeta

La spiaggia di Guacimeta è particolarmente conosciuta per chi ama il nudismo e il naturismo. Ventilata e caratterizzata da sabbia bianca e molto fine, si trova molto vicina all’aeroporto. Per gli amanti del genere, anche Charco del Palo è una località votata al nudismo ed al naturismo, dove sono presenti alcune piscine naturali in cui potersi rinfrescare senza temere le correnti.

Playa Flamingo

Nei pressi di Playa Blanca, uno dei centri turistici più popolari di Lanzarote, si trova Playa Flamingo, una spiaggia artificiale di sabbia bianca e protetta da alcuni moli. È naturalmente meta dei villeggianti di questa zona e, per questo motivo, è spesso affollata. Perfetta se avete bambini o se apprezzate tutte le comodità a pochi passi. Sul lungomare sono infatti presenti diversi servizi, hotel, bar e ristoranti.

Playa Chica

Da molti considerata  la spiaggia più bella di Puerto del Carmen, Playa Chica si trova nell’area del Pueblo, la parte vecchia della città. E’ una caletta piccola e protetta da prolungamenti laterali di lava vulcanica, che la isolano dal moto ondoso e garantiscono acque tranquille che rendono facile la balneazione. E’ composta di sabbia chiara e finissima e acque incredibilmente cristalline. Playa Chica è molto conosciuta dagli amanti delle immersioni: il tratto di mare antistante, infatti, è un vero parco naturale sommerso ed è il luogo ideale a Lanzarote per un’immersione notturna di facile accesso da terra e con un’interessante vita marina.

Playa de las Conchas

Si trova lungo la costa nord di La Graciosa, piccola isola a nord di Lanzarote che si raggiunge col battello partendo da Orzola. Playa de las Conchas è una spettacolare spiaggia di più di 600 metri di lunghezza, praticamente incontaminata e circondata da piccole dune ed una bassa vegetazione, in una posizione che regala un paesaggio unico ai visitatori. La spiaggia si affaccia infatti sul canale che separa La Graciosa dalle isolette disabitate di Montaña Clara e Alegranza. Le correnti che spesso si creano nel canale possono generare un moto ondoso notevole, ma vale comunque la pena passare qui delle ore di completo relax, a godersi la natura ed i colori incredibili della sabbia bianca e delle acque turchesi che ricordano quelli di un’isola tropicale, incontaminata e deserta.

Costa Rubicon

Oltre alla famosa e già citata playa Papagayo, le spiagge della Costa del Rubicón sono una più bella dell’altra: Playa de Afe, Playa de Mujeres, Playa del Pozo, Playa de la Cera, Caleta del Congrio e Playa de Puerto Muelas. Siamo nella parte meridionale di Lanzarote, qualche chilometro a est di Playa Blanca, cittadina da cui partono anche i battelli per raggiungere Fuerteventura.  Tutte queste spiagge, ideali per la balneazione, sono caratterizzate dal tipico paesaggio vulcanico, da rocce di pietra lavica e sabbia bianca.

*****

Consiglio: A Lanzarote ci sono davvero spiagge per tutti i gusti. A parte quelle urbane o vicine alle città più turistiche, generalmente le spiagge di Lanzarote sono selvagge e per lo più prive di servizi, è sempre bene quindi portarsi acqua in abbondanza e qualcosa da mangiare. Buon divertimento! 😉

*****

E se durante la permanenza sull’isola vuoi soggiornare in un luogo particolare e autentico, ti consiglio il mio articolo sulle migliori fincas in cui dormire a Lanzarote.

2 commenti

  1. Che belle 🙂 La mia preferita Papagayo! Sono stata a Lanzarote ma un giorno solo sbarcando dalla nave da crociera ma mi ero ripromessa di tornarci, sono passati anni ed ancora non l’ho fatto 🙁

    1. Sì Papagayo è davvero una chicca! Chissà, prima o poi tornerai..! 😉 Ci sono così tante belle cose da fare e da vedere! E poi praticamente qualsiasi periodo dell’anno va bene! 😀

Rispondi