IL JARDIN DE CACTUS

Il Jardin de Cactus rappresenta un magnifico esempio di intervento architettonico pienamente integrato nel paesaggio.

Autore di questo meraviglioso spazio è César Manrique, uno dei personaggi simbolo di Lanzarote, che ha realizzato tutte le sue opere seguendo l’indissolubile binomio arte e natura.

jardin-cactus

L’ingresso è stato studiato affinchè un gioco di volumi curvi occulti la vista interna e provochi un effetto sorpresa nel visitante.

La struttura ha forma circolare, probabile metafora dei crateri tanto presenti su questa magica isola.

Una delle caratteristiche principali di questo spazio a forma di anfiteatro sono le sue pareti, terrazzate e degradanti nelle quali fanno bella mostra di sè le differenti varietà di cactus.

I sinuosi sentieri in pietra che collegano le varie aree sono percorribili e consentono di ammirare le piante da vicino, scattare fotografie.. e divertirsi a individuare le forme più strane!

jardin-cactus

Nei  5.000 m2 del Jardin de Cactus si trovano circa 7.200 esemplari di più di mille specie differenti di cactus originari del Perú, Messico, Cile, Kenya, Stati Uniti, Tanzania, Madagascar, Marocco e ovviamente Canarie.

E dopo aver passeggiato in quest’oasi spinosa, potrete sedervi nella caffetteria ed ammirare il luogo dall’alto sorseggiando una bevanda fresca.
jardin-cactus
Ah, non dimenticate di fare una visita ai servizi, il genio di Manrique ha colpito anche qui regalando, nell‘ingresso alle toilettes, pittoresche sagome raffiguranti l’uomo e la donna 😀

lularound

Apertura: tutti i giorni , 10-17.45
Biglietti: Adulti € 5,80, Bambini (7–12) €2,90 

Indirizzo: Carretera General del Norte, s/n, 35530 Guatiza

2 commenti

  1. […] Con queste parole e questa motivazione, quest’anno la Fondazione Benetton ha attribuito il Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino al Jardin de Cactus di Lanzarote. […]

  2. […]  e volle qui costruire un luogo particolare che custodisse cactacei di tutto il pianeta. Oggi il Jardín de Cactus accoglie esemplari di centinaia di specie differenti di cactus originari dei cinque continenti. Di […]

Rispondi