Se state programmando una vacanza a Cefalonia, la prima cosa che mi sento di dirvi è: avete fatto bene!

Cefalonia è un’isola dalle spiagge meravigliose, ma oltre al mare e alle spiagge c’è molto altro da scoprire, tra grotte, monasteri, e tanti bei paesini.

I principali paesi dell’isola sono dislocati lungo le coste, e si trovano si nella zona a nord (Fiskardo e Assos), al centro (Lixouri, Argostoli e Agia Efimia) ed al sud (Skala).

Se volete, potete cliccare qui per la mappa dell’isola con tutte le attrazioni citate nell’articolo.

Tutti belli ed interessanti a modo loro, ognuno con caratteristiche diverse ed ugualmente consigliabili per una visita di un giorno oppure un soggiorno più lungo.

Partiamo allora per un viaggio – per ora virtuale – alla scoperta di questi paesini, in modo da sapere di ognuno le bellezze e non lasciarvi niente indietro.

Siete pronti?

FISKARDO

Partendo da Nord il primo paesino che si incontra è Fiskardo, il che equivale ad iniziare con il top che Cefalonia può offrire. 

Nato come piccolo villaggio di pescatori, oggi Fiskardo è un grazioso paese fatto di casette colorate stile veneziano che circondano la piccola baia dal mare limpidissimo.

Qui potrete indugiare per un drink o per provare il delizioso cibo greco in uno dei tanti locali che affacciano sulla passeggiata lungomare, ammirando le barche ormeggiate nel porto.

Le spiagge nei dintorni di Fiskardo sono tra le più belle e suggestive di Cefalonia: Emblissi, Kimilia, Foki e Dafnoudi sono le quattro che assolutamente non devono mancare; veri e propri paradisi in terra, acque cristalline e spiagge di sabbia e ciottoli bianchissimi, alcune di esse ombreggiate da cedri o ulivi e non attrezzate, quindi poco frequentate.

Tra le cose da vedere a Fiskardo, oltre alle magnifiche spiagge che la circondano, vi è il Cimitero Romano, scoperto nel 1993 e risalente alla prima Era Cristiana. Posto al limite del paese lungo la strada che porta a Foki Beach, è un luogo unico e ben conservato, unico perché nelle isole greche non si trovano molti resti architettonici risalenti a quel periodo storico. Meritano inoltre una visita i fari, quello nuovo e quello veneziano, entrambi sopravvissuti al terremoto del 1953 e facilmente raggiungibili con una breve passeggiata dal centro del paese.

Le migliori offerte per soggiornare a Fiskardo

ASSOS

Rotolando verso sud lungo la costa occidentale, troverete un altro piccolo gioiello, Assos, stretto su un istmo di meno di 60 metri che porta ad una piccolissima penisola su cui svettano i resti di una roccaforte veneziana ed eccezionali vedute sulla costa nord di Cefalonia e le scogliere di Myrtos a sud.

Piccolo paese, poche macchine, tante bouganvillee, un buon numero di alloggi, bar e ristorantini sono le caratteristiche di questo angolino semi nascosto, al quale si arriva dopo una serie di tornanti che si diramano dalla strada principale.

La rocca veneziana, o per meglio dire ciò che ne resta, è visitabile e non vi è ticket per entrare; l’unica “fatica” da scontare è una panoramica passeggiata in salita, che parte dal livello del mare per giungere in cima al promontorio (dai 30 ai 45 minuti circa, a seconda del passo, portarsi il cappellino per il sole e una bottiglietta di acqua). Da sottolineare che si tratta dei resti di un castello, costituiti dalle mura di cinta e poco più; quello che veramente merita è il panorama di cui si gode una volta giunti in cima e degli scorci durante la salita.

Le spiagge di Assos sono un paio e abbastanza piccole, a dire il vero, ma il colore e la trasparenza dell’acqua invitano senz’altro a fare una nuotata. Assos è inoltre il paese più prossimo a quella che forse è la spiaggia più famosa di Cefalonia: Myrtos Beach, una perla che merita senza dubbio di essere visitata, con le sue scogliere, la panoramica strada per raggiungerla e la sabbia bianchissima che si spinge dentro il mare regalandoci un turchese incredibile.

Le migliori offerte per soggiornare ad Assos

ARGOSTOLI

Più a sud si trova Argostoli, il capoluogo di Cefalonia, circondata da dolci colline e dalla macchia mediterranea, nonché il paese più vicino per che arriva sull’isola con l’aereo dall’Italia.

È un paese in cui vige un tacito equilibrio tra la tranquillità della vita di paese, e la vivacità di un porto in cui, d’estate, ogni giorno sbarcano i turisti dalle navi e dai traghetti. 

Quasi interamente ricostruita in seguito al terremoto del 1953, Argostoli ha una piacevole passeggiata lungomare che ad un certo punto attraversa la baia (Ponte Argostoliou) al cui interno nuotano pacificamente le tartarughe caretta-caretta. Molti negozietti, bar, ristoranti e taverne costeggiano il lungomare o si trovano nel perimetro della grande piazza centrale, Platia (Piazza) Vallianou. 

Da Argostoli partono i traghetti per Lixouri, altro piccolo paese situato proprio di fronte al capoluogo, nella penisola di Paliki, separate dal profondo golfo caratteristico di Cefalonia.

Se alloggerete ad Argostoli e siete appassionati di vino, non potete mancare la visita alla cantina più famosa di Cefalonia, Gentilini, a 10 minuti in auto; di lontane origini italiane, questa cantina ha fatto dell’eno-turismo uno dei suoi punti di forza, oltre alla qualità del vino. Un bel giardino ed una ottima degustazione dei loro vini accompagnati da formaggi ed altri prodotti locali è il modo giusto per concludere la giornata, magari al tramonto. 

Ad una ventina di minuti da Argostoli, nell’entroterra, si trova il Monastero di Agios Gerassimos (San Gerasimo) al cui interno sono custodite le spoglie del santo, divenuto patrono di Cefalonia; fondato nel XVI secolo partendo da una piccola grotta ed in seguito edificato seguendo lo stile bizantino, è situato nel sud dell’isola vicino ai villaggi di Valsamata e Fragata sull’altipiano di Omala, a 400 metri di altitudine.

Argostoli non ha spiagge cittadine, la più vicina è a 2 km ed è quella di Lassi.

Le migliori offerte per soggiornare a Argostoli

LIXOURI

Posta di fronte ad Argostoli, Lixouri è il secondo paese di Cefalonia per numero di abitanti; è più facilmente raggiungibile in traghetto che in macchina e dà sicuramente l’impressione di essere su un’altra isola, anche grazie al territorio circostante, ricco di verdi colline che digradano dolcemente nel mare.

La penisola di Paliki, di cui Lixouri è il centro turistico maggiore, è circondata di splendide spiagge, tutte comodamente raggiungibili (in macchina) da Lixouri: Platia Ammos, lungo la costa ovest, ma soprattutto Xi beach, la spiaggia famosa per la sua sabbia rossa.

Le migliori offerte per soggiornare a Lixouri

SKALA

Antico villaggio di contadini e pescatori riconvertito al turismo, Skala è forse la meno ellenica delle cittadine di Cefalonia. È situata nell’estrema punta sud orientale dell’isola, a circa un’ora di auto da Argostoli.

Skala è famosa per la sua bellissima spiaggia, lunga più di tre chilometri in cui si alternano fine sabbia bianca e piccoli ciottoli, in alcuni punti attrezzata di sdraio ed ombrelloni ed in altri libera e selvaggia.

È anche conosciuta per essere uno degli ultimi luoghi in cui le tartarughe Caretta caretta – le uniche rimaste nel Mediterraneo – si rifugiano per riprodursi; non è quindi raro imbattersi in una di esse mentre si nuota, un’emozione davvero incredibile!

Le migliori offerte per soggiornare a Skala

SAMI

Continuando la “circumnavigazione” in auto di Cefalonia e risalendo da Skala verso nord, potrete fare tappa a Sami; è un piccolo paese anch’esso un tempo di pescatori, mentre oggigiorno è conosciuto ed utilizzato principalmente per il suo porto, il principale dell’isola, da cui partono i traghetti per la vicina Itaca e Patrasso, e per altre destinazioni internazionali.

Sami è anche famosa per la vicinanza ad un’altra delle spiagge più conosciute di Cefalonia, Antisamos, nel punto più interno di un piccolo golfo di sabbia dorata immersa tra i boschi, attrezzata, con molti locali ed un ampio parcheggio.

Sempre da Sami potete partire per raggiungere le famose grotte di Drogarati, di antichissima formazione e ricche di stalattiti e stalagmiti ed una delle due sale visitabili è talvolta sede di concerti.

Poco distante dalle Grotte di Drogarati troverete il Lago di Melissani, sotterraneo, a cui si accede solo in barca (dal porto di Sami); scoperto nel 1951, questo lago era originariamente una grotta a cui, dopo il terremoto nel 1953, crollò il soffitto lasciando così passare i raggi solari che creano quel fantastico gioco di colori nel mare che ha reso il lago famoso nel mondo.

Le migliori offerte per soggiornare a Sami

AGIA EFFIMIA

Risalendo ancora percorrerete la spettacolare strada tra Sami e Agia Effimia, che corre lungo la montagna e si affaccia direttamente sul mare, qui più turchese e cristallino che mai.

Agia Effimia è un paesino balneare, gradevole, silenzioso e tranquillo; la sua spiaggia è piccola ma il suo nome, Paradise Beach, la dice lunga sul tipo di spiaggia e mare che vi troverete davanti. Molto bello pranzare in uno dei due ristoranti che si affacciano dall’alto sulla spiaggia, da lì la vista è mozzafiato ed il cibo preparato con cura.

Con Agia Effimia finisce il tour per i paesi più interessanti di Cefalonia; come avrete notato, questa splendida isola non è solo mare e spiagge, ma molto di più.

Nei suoi piccoli e graziosi borghi potrete vivere l’autentico stile di vita greco (alcuni paesi di più, in altri meno), fatto di tranquillità e serenità, in cui il tempo scorre lentamente e lo stress e le preoccupazioni sono da lasciarsi alle spalle.

Organizza il tuo viaggio a Cefalonia!

Booking.com

Dimmi cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: