5 MODI PER AUMENTARE LA FELICITA’ QUOTIDIANA

Non serve un’intera nuova routine per x una buona una dose di benessere nella vostra giornata, ma soltanto dedicarvi un po’ di attenzione.

Tutti noi vogliamo essere felici, senza dubbio. Per alcune persone magari la felicità viene più facile rispetto ad altri, ma quello che stiamo cominciando a capire è che la felicità, quel senso di connessione e la facilità di apprezzare i momenti buoni e di essere più resiliente durante i momenti difficili.. quella è una abilità e una forza che tutti possiamo (e dobbiamo) costruire.

Nota: Mettiamo da parte ogni tipo di giudizio durante la lettura, proviamo a mettere in pratica queste tecniche per noi stessi, e lasciamo guidarci solo dall’esperienza diretta.

Vediamo allora come aumentare la felicità quotidiana.

aumentare felicità

1. Pratichiamo la felicità..per la felicità altrui

Quando vediamo gli altri fare cose buone per se stessi, che sia fare sport, ridere con un gruppo di amici, o realizzarsi in qualcosa, proviamo ad essere di supporto, nella nostra mente. Pensiamo a cose tipo “Che bello che si sta prendendo cura di sé” o “Sono contento che stia avendo un momento di gioia”. Sorridiamogli nella nostra mente o diciamo semplicemente: “Sì!”

2. Mettiamo in pratica una comunicazione non violenta verso noi stessi

Per troppo tempo siamo stati i nostri peggiori critici, e il modo in cui parliamo a noi stessi ha davvero un grande impatto su come ci sentiamo. Un po’ di auto-critica va bene, ma la maggior parte di noi la esercita troppo regolarmente. Beh, potremmo anche smetterla. Smettiamola di giudicarci e di etichettarci, ed iniziamo invece a capovolgere la visione che abbiamo di noi e a pensare attivamente a cosa ci piace di noi stessi.

3. Pratichiamo una comunicazione non violenta verso gli altri

Purtroppo spesso ci viene naturale praticare il sarcasmo, forme di disprezzo, o cercare in qualche modo di manipolare gli altri al fine di ottenere ciò che vogliamo. Tutto questo tipo di comunicazione verso gli altri è veleno per il nostro benessere. Ogni volta che ci accorgiamo che questo tipo di veleno sta in qualche modo emergendo, facciamo alcuni respiri profondi e proviamo a controllarci, moderiamoci. Più tardi ci ringrazieremo da soli per questo.

4. Rilassiamo il nostro sistema nervoso

Ci capita di vivere in un mondo che è più rapido che mai. Non c’è da meravigliarsi che lo stress e l’ansia siano in aumento. E’ importante quindi poter rilassare il corpo  l e t t e r a l m e n t e  un paio di volte al giorno. Facciamo un respiro profondo, eseguiamo la scansione del nostro corpo (proprio così, nominando una ad una le varie parti, in successione, entrando per un breve istante mentalmente in contatto con ciascuna di esse), e ammorbidiamo o allungare i muscoli che sono tesi. Facciamolo diventare una pratica. Rimarremo sorpresi di quanto ciò possa aiutarci.

5. Essere consapevoli del “buono”

Ci sono un sacco di notizie “cattive” là fuori che interferiscono con il nostro sistema nervoso. Cerchiamo invece di creare un certo equilibrio. Il nostro cervello tende meno a notare tutto il buono che c’è, quindi bisogna prestargli attenzione  i n t e n z i o n a  l m e n t e. Quando ci accorgiamo di un buon momento, per esempio, diciamo a noi stessi “Questo è un bel momento, nella vita ci sono momenti buoni, posso permettermi di indugiare su questo per pochi secondi.” Facciamo in modo che i nostri neuroni si accendano e si connettano 😉

Naturalmente, ci sono moltissime cose che possono accrescere la felicità, come il sonno, l’esercizio fisico, stare all’aria aperta, giocare, etc. Ma anche se tutte queste sono importanti, è bene sapere che ce ne sono moltissime altre per sostenere il nostro benessere, e le cinque su cui ci stiamo concentrando qui sono tutte abitudini che non richiedono tempo extra nella nostra vita.

Non si tratta quindi tanto di gestione del tempo, quanto piuttosto di corretta gestione della nostra attenzione, del nostro focus.

Ecco le semplici istruzioni fornite con questa formula:

Pratichiamo questo “esercizio” per una settimana lavorativa. Buttiamo giù la lista e concentriamoci su un unico punto al giorno, ogni giorno. E alla fine della settimana, pensiamo a cosa abbiamo notato. Sono sicura che se avremo prestato attenzione a noi stessi per tutta la settimana, anche per pochi istanti, ci accorgeremo di sentirci già più leggeri e  felici.

Bonus: pare che il contagio emotivo sia stato provato scientificamente. Seguendo questi modi per aumentare la felicità, immaginiamo con gioia gli effetti a catena.  😉

Rispondi